Period Girl_Giorgia Vezzoli_CopertinaPeriod Girl
Settenove

Cosa succederebbe se, insieme alla tua prima mestruazione, ricevessi anche dei superpoteri?
È quello che succede a Robin, 11 anni e un’attrazione speciale per la terra, che scopre di avere un talento molto particolare in corrispondenza di ogni suo mestruo.
In lei, il potere creativo del ciclo femminile si manifesta all’ennesima potenza!

Period Girl racconta la nascita di un’eroina destinata a cambiare il mondo, salvandolo dai disastri climatici e – soprattutto – dai suoi peggiori pregiudizi.

Period Girl è ilprimo romanzo in Italia in cui le mestruazioni, da tabù innominabile, diventano assolute protagoniste.

Per saperne di più e/o acquistare il libro

 

ti amo in tutti i generi_giorgia vezzoliTi amo in tutti i generi del mondo
Giraldi Editore

Quando Nina vede Sasha per la prima volta al villaggio, dove suo malgrado dovrà soggiornare per un mese, ha solo una certezza: che è una persona affascinante. Ma Sasha è un ragazzo o una ragazza? Sasha propone a Nina di poterle celare il proprio sesso per tutta la durata del suo soggiorno al villaggio. Nina accetta la sfida che, secondo Sasha, le permetterà di conoscerlo/a veramente, ma Sasha è terribilmente attraente e lei inizia a provare dei sentimenti per lui/lei… E se si innamorasse e poi scoprisse che Sasha è una femmina o non esattamente un maschio?

(Anno di pubblicazione: 2016. Nuova edizione: 2019)

Per saperne di più e/o acquistare il libro

 

 

mi piace spiderman_giorgia vezzoliMi piace Spiderman…e allora?
Edizioni Settenove

Cloe ha sei anni, racconta storie che la sua mamma trascrive al computer e ha una passione: la sua cartella nuova di Spiderman che lei ha scelto per cominciare la prima elementare. Intorno a Cloe tutti – ad eccezione dei suoi genitori – giudicano questo acquisto con un’unica frase: “Ma è da maschi!”. Cloe vorrebbe giocare a calcio con i suoi compagni, adora le magliette dei supereroi e ha un pungiball coi guantoni per sfogarsi “come Rocky” quando è arrabbiata.
Intorno a lei, il mondo della scuola, dei giocattoli e persino degli inviti è rigidamente diviso tra maschi e femmine.

(Anno di pubblicazione: 2014. Tradotto anche in coreano. Terza ristampa. Terzo classificato al Premio Letteratura Ragazzi di Cento. Libro del giorno a Fahrenheit di RadioTre. Di prossima uscita il cortometraggio ispirato e la pubblicazione in Russia)

Per saperne di più e/o acquistare il libro

orlo del senso_giorgia vezzoliL’orlo del senso 
Edizioni Il Foglio

Dalla prefazione di Francesco Manini: “L’orlo del senso è la prima raccolta poetica di Giorgia Vezzoli. È difficile trovare nella silloge d’esordio di un qualsiasi autore sentimenti ed espressioni così personalmente rielaborati da sembrare quasi antitetici alla realtà, o almeno a una certa parte di essa. La più evidente contraddizione, che è tale soltanto in apparenza, riguarda quella che è o che dovrebbe essere la funzione della poesia e del poeta. Come viene chiaramente espresso dall’autrice il poeta è una spada con cui colpire il mondo; vale a dire che il poeta non è colui o colei che colpisce il mondo, ma è lo strumento che si utilizza per farlo; e l’entità superiore da cui è manovrato è la poesia”.

(Anno di pubblicazione: 2006. Non più disponibile)

 

bye bye bulli_ed frameBye Bye Bulli
Edizioni Frame

Bye Bye Bulli è una raccolta di racconti contro l’omofobia che contiene anche il mio racconto “Little Pumpkin“. Gli altri racconti sono di Alba Caliò, Fabio Casadei Turroni, Marta Casarini, Carmela Castellano, Mariano Fusaro, Michele Giarratano, Maria Assunta La Paglia, Gabriele Strazio. La copertina e le immagini sono di Salvatore Calò.
Le vendite del libro hanno sostenuto un progetto educativo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche legate all’identità e all’orientamento sessuale, con l’obiettivo di combattere il pregiudizio, la discriminazione, il bullismo e l’omofobia, in particolare nelle scuole.

(Anno di pubblicazione: 2015)

Per saperne di più e/o acquistare il libro