"UNA FOTTUTA PAURA": GIORNATA MONDIALE CONTRO L'OMOTRANSFOBIA

«Diciamoci le cose come stanno, Trilly» ha dichiarato Sasha guardandomi negli occhi. «Io ti piaccio e adesso hai paura di scoprire che non sia un maschio. Una fottuta paura».
Non gli ho risposto.
«Allora ti faccio questa domanda, Trilly. Che cosa pensi che cambierebbe, fra noi, se io non fossi biologicamente un ragazzo?»
Ancora silenzio da parte mia.
«Se, per esempio, adesso ti dicessi che io sono una ragazza» ha proseguito Sasha. «Pensi che smetterei di piacerti? Pensi che di colpo mi vedresti come un’amica a cui confidare i segreti e con la quale parlare di ragazzi?»
A quell’immagine mi si è rivoltato lo stomaco.
«Pensi, Trilly» ha concluso Sasha avvicinandosi pericolosamente al mio volto «che smetteresti di sentire quello che provi in questo momento?»

(Da "Ti amo in tutti i generi del mondo", Giorgia Vezzoli, Giraldi Editore)


Ci vediamo a Parma sabato 20 maggio alla presentazione del libro presso la Libreria Voltapagina. L'evento rientra nell'ambito delle manifestazioni in occasione della Giornata contro L'omotransBIfobia promosse dal Comune di Parma in collaborazione con diverse associazioni: