Giorgia Vezzoli

Viviamo in un tempo privo di anima

In un tempo privo di anima, l’arte e la cultura, che sono nutrimento dell’anima, non vengono sostenute. La natura, sorgente e casa dell’anima, non viene rispettata. Priva di riparo e di nutrimento, l’anima si assottiglia e si perde fra le… Continua a leggere →

La diversità è meraviglia

Sempre mi commuove la parte di esistere in cui restiamo nascosti, lo sguardo di chi non può vedere, l’amore di chi non è amato, i passi di chi non può spostarsi. Sempre mi commuove lo sforzo di raggiungere ciò che… Continua a leggere →

Ripensare i modelli e l’immaginario colletivo

È giusto e naturale che, se nel corso del tempo la società evolva, evolvano anche i suoi modelli. Modificare dunque gli spazi pubblici in senso evolutivo non è sbagliato. Non si tratta infatti di cancellare o censurare le personalità che… Continua a leggere →

Decalogo per una comunicazione dalla parte delle donne

Nel 2011, in pieno dibattito sul sessismo nella pubblicità e nella comunicazione, io e Francesca Sanzo pubblicammo un “decalogo per una comunicazione a zero stereotipi” rispettosa della donna, che diede vita all’omonimo sito “Zero stereotipi“. Oggi il sito non c’è… Continua a leggere →

Non sapevo di essere invisibile (video)

Sono 4 su 17 le donne all’interno della task force per la ricostruzione post pandemia… Prendiamo esempio dal nostro premier Conte e facciamogli *nomi e cognomi” delle esperte che, evidentemente invisibili, potrebbero essere prese in considerazione nei luoghi decisionali! Qui… Continua a leggere →

Sotto un cielo stretto

Ora qui, pigiata sotto un cielo stretto troppo basso per le palpebre, le mie mani premono con forza ma se ascolti puoi sentire la folle danza che le accompagna. (Foto di Pexels da Pixabay)

Cari uomini, le faccende domestiche…fatele! (video)

Caro uomo, in questo periodo di quarantena, in cui abbiamo già tanti problemi…Non essere tu il problema in più! Occupati della casa e dei figli in maniera paritaria grazie a questo tutorial, che ti aiuterà a scorgere l’insospettabile poesia delle… Continua a leggere →

E venne il tempo delle donne

E venne il tempo delle donne, che furono mandate per prime a lavorare dopo l’emergenza causata dalla pandemia. Erano risultate le più resistenti al coronavirus e quindi spettò a loro ricostruire il tessuto economico e sociale. “Ma quando ci ricapita?”,… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2020 Giorgia Vezzoli — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑